Nuova Zelanda: Terra, Acqua, Fuoco

Scoprire la Nuova Zelanda e i suoi paesaggi straordinari: un self drive partendo dalla città «delle vele», Auckland, alla volta della meravigliosa zona termale di Rotorua fino all’incontro con la cultura maori. E ancora gli spettacolari ghiacciai di Franz e Josef Glacier, il magnifico lago di Wanaka e la zona dei Fiordi di Milford Sound.
Questa terra non smette di stupire!

nz

IL VIAGGIO

I luoghi dell’acqua

Milford Sound è un fiordo situato nella parte Sud-Ovest dell’Isola del Sud, all’interno del Fiordland National Park. È stato giudicato da un sondaggio internazionale come migliore destinazione di viaggio al mondo ed è anche la meta turistica più nota della Nuova Zelanda. Da non perdere una crociera in queste acque con il Mitre Peak sullo sfondo.
Nella regione di Otago, troverete il Lake Wanaka, dalle acque cristalline. In questa terra è naturale praticare turismo attivo, con possibilità di sport acquatici e di sorvolo in idrovolante.
Nella poca terra che rimane a nord di Auckland, visitate Bay of Islands, splendido avamposto dove navigare tranquillamente, pescare o semplicemente contemplare il paesaggio. Non perdetevi il mare a Hahei Beach, ed i ghiacciai neozelandesi.

nz4

I luoghi del fuoco

La Nuova Zelanda è terra di contrasti, oltre a ghiacciai potrete vedere nell’Isola del Nord molti vulcani. Rotorua con zone geotermiche dagli spettacolari colori.
Il Monte Tarawera, situato 24 km a sud-est di Rotorua, è la princpale vetta della catena montuosa vulcanica di Okataina. White Island nella Baia di Plenty a circa 50 km dalla costa orientale dell’isola del Nord è uno dei vulcani più attivi della Nuova Zelanda, ben noto per il suo spettacolare cratere con forti depositi idrotermali. E’ possibile sorvolare l’intero complesso vulcanico dall’alto ed in periodi di quiescenza del vulcano, essere depositati al suo interno per effettuare escursioni.
Tongariro è uno de vulcani più antichi ed offre una buona rete di sentieri e di percorsi in fuoristrada.

nz3

Suadenti città nel Sud del mondo

In genere quando si arriva in Nuova Zelanda si atterra ad Auckland, nella cui baia potrete effettuare bellissime crociere o escursioni. Visitate anche il museo di Auckland, che esibisce delle ricche collezioni di arte polinesiana e maori. A Wellington, capitale della Nuova Zelanda, troverete il Papa National Museum, il più importante museo di tutta l’area pacifica. Se il tempo è bello fate una ascensione in cabinovia in cima al Monte Victoria, dal quale ammirerete uno splendido panorama.
La “nostalgica” Dunedin si propone con una bellissima stazione ferroviaria, secondo i locali, la più fotografata al mondo. Visita alla Fabbrica di cioccolato, ai giardini botanici e alla Penisoa Otago. Da visitare anche le città di Queenstown; salite in funivia sul Bob Peak’s con panorama indimenticabile.

nz2

DA NON PERDERE:

- Le balene di Kaikoura: nelle misteriose acque di Kaikoura, cittadina adagiata sotto le montagne e situata sopra un canyon marino profondo più di 1000 metri, potrete vivere l’esperienza dell’avvistamento dei cetacei. Qui si osservano le balene ed i capodogli con possibilità di avvistamento altissime. La cittadina è così passata dal luogo dove si cacciavano le balene ad avamposto della loro difesa.

Continua a leggere