Maeva! Benvenuti in Polinesia – Parte 1

bora

Nessun uomo, nemmeno il più felice, può tener testa agli occhi di una vahinè”.

Paul Gauguin

La Polinesia è un luogo magico. Qui, come in pochissimi altri luoghi, si ha la sensazione di essere all’origine di tutto…l’armonia di una natura intatta e seducente, il lento scorrere del tempo, il sorriso cordiale della gente, la melodia di un ukulele, il fascino di antiche leggende e di una cultura millenaria…

A Tahiti e le sue Isole, tutto è come era in principio. Ecco perché un viaggio in Polinesia francese è molto più di una vacanza. Significa partire alla scoperta del vero senso della vita, dei suoi ritmi atavici dell’oceano e del sole, dei suoi valori più semplici e autentici.

E’ un nuovo modo di viaggiare quello che vi propongo in Polinesia, più vicino a noi stessi, più che un viaggio è un incontro…

Il Paradiso dei Mari del Sud per eccellenza offre una grande varietà di paesaggi tropicali unici: scenografie mozzafiato date da lagune cristalline, acque color giada e turchesi, palme e spiagge coralline, bianche e deserte o contornate da vegetazione lussureggiante, non bisogna stupirsi del fatto che da sempre la meta prediletta per i viaggi di nozze sia proprio la Polinesia.

118 isole suddivise in cinque arcipelaghi: Società, Tuamotu, Gambier, Australi e Marchesi, ognuno con la sua identità…ci sono isole alte montagnose come Tahiti, Moorea e Bora Bora le cui vette, ricoperte da giungla foltissima, arrivano a superare i 2.000 metri, e isole piatte e sabbiose, gli atolli, come Rangiroa, che dall’alto si presentano come anelli al cui interno si aprono lagune di acqua calma e trasparentissima.

La sensualità dei paesaggi, la carezza degli alisei e il romanticismo fanno certamente della Polinesia lo scenario ideale per una luna di miele indimenticabile.

Ma non solo, è soprattutto la cultura così viva, l’ospitalità, i sorrisi, gli incontri con la popolazione, la storia e le leggende di queste isole, a rendere il viaggio qui un’esperienza straordinaria. Sono queste combinazioni di accoglienza, infinita bellezza, arte e cultura a distinguere la Polinesia da ogni altro luogo al mondo, a renderla così affascinante.

PPT_99900_POL_Ladyxxxxx_001

Vediamo cosa differenzia queste splendide isole l’una dall’altra, e verso quali sentiamo il cuore battere un po’ più forte..

 

Continua a leggere

Mauritius: l’Isola del Sorriso

 “Quando Dio creò il Paradiso, lo fece a immagine di quest’isola”.

Mark Twain

mauritius

Quando lo scorso anno abbiamo pensato al nostro consueto viaggio di dicembre, ci siamo chiesti dove saremmo potuti andare in vacanza con la bambina che non aveva nemmeno 2 anni. Mi piace viaggiare e avere stili di viaggio differenti, sperimentare, ma anche semplicemente dileguarmi dal solito caos. Penso che viaggiando mi do delle possibilità, di crescere e di capire. E ho sempre immaginato che un giorno avrei portato mia figlia in giro per il mondo. Sono una mamma che però, come tutte le mamme, vuole essere tranquilla e sicura quando viaggia con il proprio bambino.

Le mete in wishlist erano diverse, la scelta finale è ricaduta su Mauritius.

Mauritius è un’isola di una bellezza unica, è un’isola “family friendly”, con alberghi e resort che offrono spazi e strutture adatti a ragazzi di qualunque età. Per chi parte con i piccolissimi ci sono servizi di baby-sitting 24 ore su 24, mentre i bambini fino a 12 anni hanno a disposizione le molteplici attività dei Kid’s Club e gli adolescenti quelle dei Teen Club.

Dopo esserci stata posso senz’altro confermare che ai bambini è riservata un’attenzione e un’accoglienza speciale, che va dai menù dedicati ai programmi di animazione, dai parchi di divertimento alle molteplici escursioni che si possono fare. Non solo: non esistono vaccinazioni da fare prima di accedere a Mauritius, l’isola è del tutto sicura. Raggiungibile con voli comodi e frequenti, le compagnie aeree sono iper attrezzate per i bimbi a bordo, a seconda delle diverse fasce d’età. Inoltre è una meta “simpatica” persino nel fuso: è solo 3 ore avanti rispetto all’Italia (si viaggia di notte e si arriva al mattino senza perdere un giorno e, in questo modo, l’effetto del jet-lag è ridotto!). Massima sicurezza anche per il mare, poco profondo per decine e decine di metri dalla battigia, dove i piccoli possono giocare e avvicinarsi a una coloratissima e innocua fauna sottomarina. Mentre i ragazzi più grandi avranno di che divertirsi, sulle spiagge attrezzate per la pratica degli sport acquatici, assistiti da operatori esperti. L’unica accortezza da avere: spray anti zanzara per la sera e abbondante crema solare ad alta protezione per tutti, il sole sorge alle 5.30 e tramonta verso le 19, ma alle 9 del mattino è già fortissimo!

Mauritius ha la particolarità di essere un’isola per tutti: per gli innamorati ad esempio è un vero e proprio paradiso. Dal viaggio di nozze alla possibilità di celebrare il proprio matrimonio (sia civile che religioso) in una delle bellissime spiagge dell’isola, ovunque troverete un’innata gentilezza, professionalità e altissima qualità dei servizi (vedi ultimo paragrafo di questo post).

L’offerta alberghiera di Mauritius fa coesistere grandi strutture con piccoli e deliziosi hotel di charme, ma anche 3-4 stelle di alto livello, imponendosi come una delle più qualificate al mondo. Qualunque sia il vostro alloggio ideale, l’isola offre soluzioni di soggiorno diversificate e personalizzabili, ma tutte ugualmente rispondenti ai migliori standard di accoglienza alberghiera. Poco importa, infatti, che la struttura sia una piccola pensione a conduzione famigliare, una villa a 5 stelle in affitto dotata di personale di servizio, un appartamento standard, un villaggio turistico o un Resort di lusso: l’accoglienza, i servizi e la cordialità sono un modus vivendi della cultura mauriziana che accomuna qualunque soluzione di alloggio. Ovunque vi sentirete coccolati!

Continua a leggere