New Orleans: Crociera sul Mississippi in Battello a Vapore

Le piacciono i lunghi pomeriggi piovosi di New Orleans, quando un’ora non è un’ora ma un frammento d’eternità caduto nelle nostre mani e non si sa cosa farsene?

Blanche DuBois – Un tram che si chiama Desiderio -

battello a vapore, Mississippi

Una crociera sul Mississippi sui battelli a vapore mossi dalle ruote a pale, come l’American Queen, è un viaggio magico, sul fiume, da sperimentare nella lentezza di un paesaggio che varia a poco a poco: l’altro volto di New Orleans. Le atmosfere sono quelle vittoriane, con i ponti di legno, i pezzi di antiquariato e le pale rosse che ricordano i racconti di Mark Twain.

I battelli a vapore durante il secolo XIX permettevano di navigare sul Mississipi, un mezzo di comunicazione all’epoca tra i più moderni, capace di raggiungere Kentucky e Lousiville in un tempo variabile da tre giorni a una settimana. Alimentati da grandi ruote con pale del peso di 25 tonnellate, risalivano il corso del fiume, dove la musica irrorava di vita i ponti delle navi.

New Orleans, Mississippi

Mississippi, New Orleans

New Orleans è umelting pot di culture, etnie, tradizioni e religioni, misteri, storia e atmosfere impareggiabili, un crocevia variegato come pochi al mondo. E’la città del jazz, dell’animismo africano della religione Vodoo, delle sfrenate tradizioni del Mardi Gras e del Carnevale di derivazione Caraibica  e che non ha nulla da invidiare a quello di Rio de Janeiro.

E’ a New Orleans che nacque il jazz: se per centinaia di anni agli schiavi afroamericani fu proibito riunirsi, ciò non valeva in questa città che per un secolo fu soggetta alla legge francese. Fu così che in  Congo Square gli schiavi potevano ritrovarsi tutte le domeniche a celebrare i loro riti con canti e balli.

new orleans

Proprio nei sobborghi di New Orleans è nato più tardi il grande Louis Armstrong, colui che ha portato il genere jazz alla ribalta in tutto il mondo.

Ogni estate la città si anima di eventi e concerti all’aperto e ad ogni angolo e in ogni locale di “The Big Easy”, la città dove tutto è possibile, qualcuno vi allieterà con le note di un sassofono o di una tromba o con una voce eccezionale.

jazz, New Orleans

Inoltre possiede una delle cucine più gustose (e ricca di calorie!) degli Stati Uniti: d’obbligo assaggiare la gumbo soup, a base di pesce, e la jambalaya, una specie di paella arricchita da salsiccia piccante.

Fatevi avvolgere dai ritmi lenti e affascinanti del battello e dalle passeggiate tra le viuzze con le fitte e variopinte casette del Vieux Carré o il French Quarter; o a bordo del tram della St. Charles Tramway attraverso il Garden District, rapiti dalla bellezza circostante. Da non perdere poi la visita ai pittoreschi cimiteri della città, il più famoso è il St. Louis, dove convivono pacificamente tombe cattoliche e tombe vodoo, ma a New Orleans potete anche farvi raccontare vicende di antichi personaggi e commercianti, oppure le sinistre storie di fantasmi che tuttora popolano le antiche case del Quartiere Francese….

Una destinazione interessante, con svariate possibilità di estensione del viaggio!

new orleans

 

Riti e tradizioni matrimoniali nel mondo 2

bouquet

Sul matrimonio una serie di affascinanti leggende, riti e superstizioni di ieri e di oggi, si accavallano per poi prendere inflessioni diverse in ogni paese. Le tradizioni che ruotano attorno al giorno delle nozze infatti variano di luogo in luogo e spesso includono elementi tipici delle zone in cui vengono praticate.

Vediamole insieme, alcune ci trasporteranno in mondi lontani.

Cina: il matrimonio non viene celebrato ne al comune ne in chiesa, ma si celebra in un ristorante dove viene allestito un palco appositamente per gli sposi, gli invitati seguono la cerimonia seduti al proprio tavolo, non ci sono i testimoni come ci si aspetta ma un assistente di nozze che li segue per tutto il giorno. Il colore dominante in tutta la cerimonia non solo nell’abito è sicuramente il rosso che nella tradizione cinese rappresenta felicità e prosperità, inoltre la sposa indossa anche un bellissimo copricapo ricoperto di pietre preziose e gioielli. La sposa si cambia molte volte nel corso della giornata e può indossare sia l’abito bianco occidentale sia l’abito tradizionale rosso che è di buon auspicio.

matrimonio trad cinese (2)

L’uomo è simboleggiato dal dragone e la donna dalla fenice; secondo la tradizionela sposa deve essere portata a casa dello sposo su una portantina e, deve rimanere a digiuno ed in silenzio per tutto il giorno delle nozze. La sala per il matrimonio deve essere decorata tutta in rosso, il bouquet non può mancare per la sposa e viene poi lanciato alle amiche solitamente è fatto con gigli.

Uno dei momenti più importanti è la cerimonia del tè che viene servito dagli sposi ai propri genitori come segno di gratitudine per averli cresciuti ed educati nel corso della vita.

In Mongolia i genitori dello sposo organizzano la cerimonia quando la luna è crescente ma, solo se non è un giorno di pioggia. Lo sposo regalerà alla futura moglie tre bauli: uno per la biancheria, uno per il cibo ed uno per un ombrello, quest’ultimo è un segno di protezione verso la sua sposa.

Continua a leggere